La ragazza e la notte - Guillaume Musso

September 11, 2018

 

Titolo: La ragazza e la notte

 

Autore: Guillaume Musso

 

Editore: La nave di Teseo

 

Pubblicazione: Agosto 2018

 

Pag.: 364

 

RECENSIONE:

 

Pochi sono gli autori che riescono a far sentire la loro mancanza e di cui si aspetta con ansia la loro prossima opera. Come Joël Dicker, Guillaume Musso, per me è uno tra questi, e appena uscito "La ragazza e la notte", sono corsa in libreria per farlo mio.
Musso è tra gli autori più venduti in Francia e ogni sua opera diventa un best seller. Il suo ultimo romanzo viene portato in Italia grazie a La nave di Teseo, che ci regala nuovamente una copertina meravigliosa.
Uno tra gli ingredienti dell'enorme successo dell'autore è senza dubbio la semplicità nella struttura della trama che permette una lettura veloce e per tutti. Andiamo a scoprirla!

È il 1992 quando in una notte d'inverno la studentessa Vinca Rockwell sparisce insieme al suo professore di filosofia lasciando dietro di sè dubbi e domande a cui nessuno sa dare una risposta.
Nel 2017, grazie ad una riunione di ex alunni, Thomas, Maximme, e Fanny, gli amici di Vinca di allora, si ritrovano nello stesso luogo.
Ognuno di loro è andato avanti con la propria vita, ma la notizia della demolizione della palestra della scuola li riporta nel 1992, a quella fredda sera d'inverno e a quel segreto sepolto proprio lì da venticinque anni.

Una storia che alterna il passato al presente raccontata quasi interamente dal punto di vista di Thomas, l'ex "ragazzo diverso dagli altri", innamorato segretamente di Vinca.

"Dopo tutti questi anni, mi sono spesso interrogato sulla natura dell'ascendente che Vinca esercitava su di me, sulla vertigine fascinosa e dolorosa che mi apriva dentro. E ho sempre pensato all'effetto di una droga. Anche quando passavamo del tempo insieme, anche quando l'avevo tutta per me, mi affiorava dentro come un monito, una sensazione di mancanza."

Musso rende visibile ogni aspetto della narrazione, descrivendo in maniera dettagliata i sentimenti e i personaggi, che arricchisce con dettagli fisici - l'amica Fanny ad esempio è molto semplice visualizzarla davanti agli occhi.
Il suo stile elegante e raffinato è un altro ingrediente del suo successo, seppur questa volta la trama risulti a tratti un po' troppo sopra le righe. Ma mettendosi nelle vesti dei personaggi si possono perdonare quei passaggi che risultano quasi surreali. Lo si può fare solo abbandonando la nostra realtà e addentrandoci in quella creata da Musso, un mondo dove tutto è possibile con la forza dell'amore.

"La ragazza e la notte" è un noir in cui sono ben dosati gli indizi per risolvere un caso che partendo dalla domanda "che fine ha fatto Vinca?", apre le porte a un caso in realtà molto complesso e ricco di elementi sorpresa. Super consigliato! 

Tags:

Share on Facebook
Mi piace
Please reload

Leggi anche..

Please reload

Sistersbooks |Milano | Sisters.books17@gmail.com
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now