L'estate del silenzio - Mikel Santiago

July 20, 2018

 

Titolo: L'estate del silenzio

 

 

Autore: Mikel Santiago

 

 

Casa editrice: Nord

 

 

Pag.: 399

 

 

Pubblicazione: 28 giugno 2018

 

 

Recensione: 

 

"Non ci sentiamo da anni e mi chiami proprio adesso?"
Ecco il primo pensiero che colpisce Tom, un musicista Jazz, quando nota sul suo telefono una chiamata da parte dell'ex suocero, Bob.
Tom sta trascorrendo la serata con una bella donna, non volendosela far rovinare decide di non rispondere.

Appena due giorni dopo però, Elena, l'ex moglie, lo chiama comunicandogli che Bob è morto, caduto dal terrazzo.
Carico di sensi di colpa Tom si precipita a Tremonte, la cittadina dove viveva Bob, nonchè patria di molti artisti.
A Tremonte viene subito accolto da una cara amica di Bob, Stelia, che gli fa immediatamente presente che Bob non può essere caduto, qualcuno lo ha spinto di proposito.

 

Tom non vuole ripetere lo stesso errore abbandonando Bob, e decide quindi di prolungare la sua permanenza per scoprire tutta la verità.

 

In questo romanzo, Mikel Santiago ci racconta l'ipocrisia e i contrasti che contornano il mondo degli artisti, degli scrittori, e dell'alta società.

Quando arriviamo a Tremonte insieme a Tom, è subito chiaro che ognuno di questi personaggi ha segreti da proteggere, degli scheletri che devono rimanere chiusi negli armadi.
Proprio per questo Tom è un personaggio scomodo, arrivato nella cittadina con domande per tutti e senza peli sulla lingua.

Ognuno mente, ognuno deve proteggere se stesso, e Bob è morto proprio a causa di uno di questi segreti. 

 

Quando ho iniziato la lettura di questo thriller, mi aspettavo un thriller psicologico ricco di tensione, di quelli che giocano con la mente del lettore, in realtà mano a mano che proseguivo la lettura, le mie aspettative non sono state rispettate. 
L'inizio è sicuramente molto accattivante e l'autore suscita continuamente la curiosità. L'interesse però, al posto che diventare sempre più forte, tende a calare dopo la prima metà del libro. Arrivati all'ultima parte infatti, il coinvolgimento a mio parere non è più così forte.

I personaggi sono ben delineati e descrivono una società caratterizzato da invidie e segreti, Tom è colui che li stanerà piano piano, mettendo a rischio la sua stessa vita, ed è impossibile non affezionarsi a lui.

Anche se mi aspettavo di più da questo romanzo, è stata una lettura piacevole e scorrevole!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Mi piace
Please reload

Leggi anche..

Please reload

Sistersbooks |Milano | Sisters.books17@gmail.com
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now